Legni per liuteria


“Non ricorriamo a semilavorati per i nostri migliori strumenti (Atelier Cesarini, MY Guitar, Masterbuilt), la nostra filosofia è ottenere un pezzo finito di cui conosciamo la provenienza, la qualità e il metodo di lavorazione.”


Il laboratorio offre una vasta scelta di legnami europei, americani e tropicali.

Liuteria Cesarini sceglie di non vendere o produrre strumenti musicali che compromettano l’integrità delle specie protette dal CITES (quali l’ultima “dalbergia latifolia”). Non abbiamo più nel nostro magazzino i palissandri, a partire dal 2017, anno in cui finiremo le poche scorte che abbiamo. Questi legni potranno essere sostituiti con altre essenze molto simili. 

Federico Cesarini, Perugia 2017

Per l’Atelier abbiamo legni stagionati solo in maniera naturale, tagliati secondo taglio classico radiale. I nostri violini, violoncelli chitarre acustiche sono costruiti con abete rosso doc proveniente dalla Val di Fiemme, mentre l’acero marezzato è di provenienza varia (italiana, europea).

Per gli strumenti elettrici del Cesarini Custom Shop le essenze sono diverse: frassino di vari tipi, aldler, ontano mogano sapeli, acero campestre, acero occhiolinato, acero marezzato, pioppo, tiglio, abete, ebano, pau ferro, cedrella, mogano kaya e altri. Stagionati in parte artificialmente vengono poi mantenuti in clima controllato. Abbiamo tagli che possono risalire fino agli anni ’60.

Nel nostro blog Inside The Lab presto daremo delle indicazioni per la scelta del legno, utilizzabili dagli amatori del settore elettronico. Andare a questa pagina: Scegliere il legno per costruire una chitarra ( o basso)

ABETE

ACERI

FRASSINO

LEGNI TROPICALI

MOGANI

NOCE

ONTANO