Violino Cocchioni 1940 – 45 (Violino liuteria italiana 1900)

Cocchioni, violino antico italiano
Cocchioni, violino antico italiano

Violino liuteria italiana, risale secondo etichetta a circa 1940 – 45, dell’artigiano romano / perugino Cocchioni. La storia dell’ artigiano “liutaio” è molto particolare e poco conosciuta. Le sue realizzazioni sembrano essere molto ben fatte nella maggior parte degli esemplari, nonostante Cocchioni non facesse il mestiere a “tempo pieno”, alcune fonti ce lo descrivono come dipendente pubblico, che lavorava e viveva tra Roma e Perugia. Alcuni suoi violini ci sono pervenuti nel tempo, questo ultimo è stato acquistato. Date le sue condizioni poco buone, il proprietario lo ha voluto cedere. Il fondo era scollato e la vernice completamente distaccata.

Il Mastro liutaio Federico Cesarini lo ha restaurato per quanto riguarda il fondo (che era distaccato) e la tavola,  debole in vari punti. Dopodichè è stata ripristinata una verniciatura oleo resinosa a base di gommalacca, dammar, resina ambrata. I colori applicati fedeli a come sarebbe dovuto essere l’originale. Cambiato il ponticello mentre la montatura in ebano e quella originale.

Il manico è stato progettato molto inclinato, stesso discorso vale per la tastiera. Perciò l’angolo sulla tavola è molto forte rispetto a standard. La cassa è molto ampia, la fascia alta. Il timbro è particolare, molto pieno, sembra di suonare un violino con le caratteristiche di una viola, cantini meno enfatizzati e corde basse sensazionalmente profonde. La marezzatura è, in questo esemplare, notevolmente fitta e gradevole all’occhio.

Fai la tua offerta!

(Non dimenticarti di specifare il tuo nome completo e cellulare, le richieste prive di questi dati non verranno prese in considerazione. Ti chiameremo per farti sapere se la tua richiesta è stata accettata)

Italian old violin
Italian old violin