Mentoniera per violino e viola, differenze e come scegliere

La mentoniera è una parte in legno, che viene montata su violini e viole, attraverso dei morsetti metallici che stringono tramite filettatura. E’ stata inventata nel primo ‘900, quindi da molti interpreti passati non è stata usata. Con la richiesta di un repertorio, sempre più difficile da suonare, la mentoniera è diventata parte integrante dello strumento, solo pochi ne fanno a meno, pensando di rovinare la vibrazione dello strumento con la sua presenza. E’ un tipo di articolo che non vi consiglio di acquistare su Amazon o ecommerce affini.

Postura esempi
Postura esempi

A nostro avviso, la mentoniera per violino e viola non rovina il suono, essendo lavorata a sbalzo (che può quindi idealmente oscillare in vibrazione) ed essendo posta su zona di bassa risonanza. I due morsetti stringono infatti sulla fascia, vicino al blocchetto di fondo, zona non “polmonare” della tavola armonica dell’arco.

La struttura della mentoniera ed il legno usato, devono rispettare i principi di vibrazione, non dovrà certamente appoggiare su zone polmonari o sulla cordiera

Le dimensionI (la concavità e l’altezza) SONO importantI ai fini della suonabilità.
Mentoniera Guarneri ebano
Mentoniera Guarneri ebano

Ogni musicista è abituato (o si abitua nel tempo) ad una posizione diversa. Non c’è un regola, ma possono trovarsi delle mentoniere scomode che non sono compatibili con nessuna forma facciale, quindi attenzione a scegliere bene.

Alla lunghezza del collo corrisponderà un’ altezza di mentoniera di un certo tipo, la concavità deve invece rispecchiare le forme di mento e guancia.

Mentoniera Old Flesch
Mentoniera Old Flesch

La posizione della concavità e il suo angolo, al centro (come la “Flesch”) o spostata a sinistra (come la “Guarneri”), incidono soprattutto sulla direzione dello sguardo (dritto o spostato, angolato o non). Se le prime caratteristiche sono quasi obbligate dall’ anatomia del musicista, quest’ultima scelta è veramente la più soggettiva.

Da non confondere l’altezza di mentoniera con l’altezza di spalliera, sono due misure da prendere separatamente, dato che la prima riguarda la misura del collo/mento mentre la seconda l’anatomia della spalla (i loro nomi lo indicano già).

Atelier Cesarini può aiutarvi nella scelta della vostra mentoniera osservando la vostra impostazione durante la performance.

Il nostro catalogo di mentoniere e spalliere

Lascia un commento

regali in legno