Polish per chitarra e altri strumenti

Polish Gibson
Polish Gibson

La scelta del polish con cui pulire lo strumento è solitamente un pò casuale, è difficile valutare un prodotto dall’etichetta, va provato… Nella mia esperienza un pò ne ho provati, qualcuno buono e qualcun altro no. Distinguiamo polish per verniciature di strumenti elettrici da quelli che invece sono dei prodotti nutrienti per legno vivo non verniciato, perchè su questo spesso si fa un pò di confusione.

Il pratico e vendutissimo lemon oil della Dunlop è forse stato un pò mitizzato. Non è un prodotto con cui si può fare tutto, ma può solo detergere lo sporco della tastiera verniciata o non di uno strumento elettrico / folk e riempirne i pori con i propri olii chiari. Lo consiglio su tastiere di acero o chiare, perchè ho visto sporcarsi di pallini bianchi i pori di legno scuro trattati con esso.

polish per chitarra elettrica

Non è da utilizzare su body con finiture sintetiche come nitro o poliuretano. Si trova anche nella versione con il doppo prodotto, a base cerosa di Carnauba, da dare a finitura dopo aver pulito con il primo prodotto.

Alternativo al Dunlop c’è il D’addario Lemon oil , che costa di solito qualcosa di meno è ha praticamente le stesse caratteristiche.

 

 

 

polish per violino
Polish per violino

Un vero e proprio Polish è il Gibson pump polish, il migliore di tutti. Io lo utilizzo per pulire tastiere e per lucidare body e togliere graffi leggeri sulla vernice, pulire e lucidare vernici naturali nei strumenti ad arco o nelle chitarre classiche. E’ talmente delicato nei suoi eccipienti che non lascerà mai traccia neanche su vernici nitro o naturali. Infatti si può usare anche su strumenti ad arco. Il lemon oil è un pò più aggressivo, se non rimosso da una vernice, potrebbe causare delle macchiette. Su Amazon si trova una versione un pò costosa, noi lo abbiamo nella nostra liuteria a un buon prezzo. E’ compreso il panno in microfibra.

Per dare colore e protezione alle tastiere è sempre meglio un olio colorato a base di lino, più nutriente di un lemon oil. Questi che elenco sono prodotti che però non detergono, perciò la tastiera va pulita prima con lemon oil o con degli idrocarburi leggeri. Il costo è molto ridotto e la durata del prodotto è praticamente infinita per un privato. Consiglio la colorazione media.

Si può utilizzare anche ravvivare la tastiera in ebano o palissandro di uno strumento ad arco o di una chitarra classica (violino, viola, contrabbasso, violoncello), come effetto collaterale vi macchierà le mani per 1 settimana). Utilizzare uno scottex per darlo su legno, poi gettarlo nella spazzatura bagnandolo prima con acqua.

In tutti i casi, non lasciare mai gocce di prodotto sullo strumento, asciugare e stendere sempre con un panno in microfibra.

 

 

 

 

 

Nuova tastiera d’ebano per G&L 2000 USA – truss rod difettoso

Questo basso ha una storia molto particolare e tanti interventi alle spalle, mai stati risolutivi.

Adesso è sistemato alla perfezione (cambio tastiera con ebano e sostituzione truss rod). Ho messo dei dot in madreperla da 6mm, simili agli originali. Radius tastiera 9,5″. Questo difetto è stato riscontrato in molti simili G&L. La colpa è perciò alla radice, del produttore.

G&L 2000 basso
G&L 2000 basso, 5 corde – cambio tastiera

Il truss rod è stato concepito male fin dall’inizio.

basso Liuteria Cesarini
G&L 2000 basso, 5 corde – con Mastro liutaio Federico Cesarini

La soluzione è stata risolutiva, il cliente possessore ha riconosciuto l’importanza dell’intervento, nonostante il cospicuo costo dell’impresa.

Giacomo Rossetti, preparazione tour Negrita 2015

Ho conosciuto Giacomo durante il Liuteria Cesarini expo 2014, a Umbria Jazz. Non è da molto tempo entrato nei Negrita e ha dimostrato interesse per alcuni degli strumenti che io gli ho proposto per i suoi tour estivi 2015/2016. Giacomo viene da sound Fender Precision e Music Man, perciò gli ho proposto il C-Man e il C-Precision. Lui ha preferito il C-Precision, che monta uno split coil Di Marzio cream anni ’70. Il suono decisamente “gonfio” è rock.

Di Marzio pickup 70
Di Marzio anni ’70

G. ci ha registrato una piccola dimostrazione.

Giacomo Rossetti e C-Precision, Loop jam

Il C-Precision è uno strumento Vintage Series ’70, ovvero uno strumento assemblato con parti di strumenti vintage di interesse, che non possono più essere riportati ad origine. Lo strumento in questione è stato restaurato e regolato, nonchè cambiato sotto vari aspetti (spessore di body, verniciatura, C del manico, elettronica, ecc…).

Giacomo Rossetti Negrita con Cesarini
Giacomo Rossetti e Federico Cesarini (C-Precision)

Biografia segue

Continua a leggere Giacomo Rossetti, preparazione tour Negrita 2015

C-Gold Bronze, basso vintage (Cesarini Vintage Series ’60)

C-Gold Bronze
C-Gold Bronze

Cesarini Vintage Series è la collezione dei nostri strumenti assemblati vintage. Parti restaurate o ripristinate, che facevano parte di strumenti vintage anni ’60 – ’70 – ’80, ritornano insieme a costituire uno strumento intero filologico, da noi poi ottimizzato al meglio delle sue potenzialità.

Vintage pickup per basso
Vintage pickup per basso

Del C-Gold Bronze sono stati restaurati i pickup, molto particolari e silenziosissimi, che danno al basso un suono pieno tra il single coil e il precision, un attacco formidabile dato il magnete ceramico e una nasalità molto gradevole data dalla mascherina metallica tipo PAF Gibson.

Il cavo era interrotto, di conseguenza abbiamo ricostruito solamente la bobina e rifatta la, già presente, schermatura a cera d’api.

La verniciatura è Cesarini Sienna Burst, ovvero un simil sunburst Fender a poro aperto lucido.

La scheda dettagliata, di questo basso vintage, è presso questo pagina.

 

Basso Fodera replica, C-Wooten

Appuntamento solito di “Musica e Liuteria“, all’interno della boutique dell’Atelier Cesarini.
Lusi sta provando il basso di recente realizzazione C-Wootena cinque corde, omaggio all’ormai classico basso Fodera mod. Monarch, invecchiato. Abbiamo modificato molto il modello originale, nelle forme e nell’elettronica, perchè ovviamente i nostri progetti non nascono per copiare, ma per prendere ispirazione.
C-Wooten è un progetto personalizzato MY Guitar.

Lusi sta suonando con un’action davvero comoda.
All’interno delle cavità abbiamo creato un circuito passivo / attivo con switch. In questo video viene suonato il bridge Pick-up jazz Cesarini con circuito passivo selezionato.

Passive Controls, from the right: Blend – Volume (+10)

Active Controls: Volume /Blend stacked – Treble – Bass – Mid-low – Mid-hi