Cambio tasti, su chitarra EKO semi-acustica vintage

 chitarra semi acustica EKO 100
chitarra semi acustica EKO 100

Oggi ho rimosso tutti i tasti da questa chitarra EKO 100, semi acustica vintage degli anni ’70, produzione di fabbrica italiana (Recanati).

Rimuovere i tasti è un’operazione necessaria solitamente su tutti gli strumenti vintage, che non hanno avuto particolari cure nel tempo.

 

I tasti si usurano con l’utilizzo della chitarra, essendo composti da materiale metallico relativamente morbido (nickel al 18%). Solo pochi modelli recenti montano tasti duri in acciaio inossidabile, che durano di più, ma che purtroppo apportano varie complicazioni durante la loro messa in opera.

Quando si usurano solamente i primi tasti, spesso significa che lo strumento ha suonato con un setup sbagliato.

Continua a leggere Cambio tasti, su chitarra EKO semi-acustica vintage

Alborosie, chitarrista inaspettato?

Alborosie torna in Jamaica con un piccolo dono.

Queste sono cose che non si possono prevedere… mi ha detto che si è innamorato! Il suono di questa chitarra (Eko, produzione artigianale), che monta i C-Big Beat ( Cesarini Pickups)  sembra averlo impressionato. Valter Vincenti, suo chitarrista e nostro caro amico, avrebbe dovuto finire il tour con questo strumento, ma troveremo una soluzione!

Alborosie e Federico Cesarini, after live
Alborosie e Federico Cesarini, after live

Abbiamo fatto una foto insieme a Bologna, sia per il ricordo che per la soddisfazione. A presto!

Valter Vincenti endorsement

A Valter ho consigliato i C-Big Beat per il suo nuovo endorsement EKO, che porterà nel tour 2016 di Alborosie. Da montare sul modello “Aqua”. L’ho conosciuto come un gran chitarrista, con buona intuizione musicale e ottimo gusto di improvvisazione.

Valter Vincenti, chitarrista attuale di Alborose.
Valter Vincenti endorser, chitarrista attuale di Alborosie e Maestro liutaio Federico Cesarini.

Oggi, una giornata per trovare la “voce” di Valter Vincenti. Qualcosa alla fine l’abbiamo trovato! Il nostro rapporto si consolida, dopo esserci conosciuti a laboratorio per una semplice manutenzione, si stringe una collaborazione musicale.
.Federico Cesarini

Tengo a ricordarmi, che gli endorser e tutti i musicisti in generale con cui entriamo in contatto sono alquanto utili, non tanto per la promozione commerciale del prodotto, ma più che altro per capire i gusti timbrici del periodo e per testare gli strumenti.


Federico Cesarini

La commercializzazione esasperata del prodotto, attraverso un musicista che potrebbe non conosce bene l’argomento o che comunque non prova realmente feeling con quello che sta suonando, è sempre risultata sterile. Altra cosa è il test di un musicista che conosce lo strumento, lo ha suonato, lo ha portato in tuor.

Valter presso Cesarini Custom Shop mentre prova i C-Big Beat appena montati.

Continua a leggere Valter Vincenti endorsement

C-Reptilia, serie Masterbuilt – chitarre custom di liuteria

C-Reptilia tagliente come una lama!

custom guitars
custom guitars

E’ della serie Masterbuilt, ovvero uno strumento custom completamente personalizzato e artigianale.

 

Il suono dei suoi pickup (Cesarini pickups) e le sue forme strizzano l’occhio al concetto di chitarra Ibanez, ma la tastiera, il manico, i tasti e il ponte mantengono le caratteristiche Fender Stratocaster. Tasto oro Jescar fret (USA) semi jumbo (circa 2,4mm) in acciaio inox, corona alta circa 1,2mm (quindi abbastanza alto), permette una perfetta resa d’intonazione.

custom guitars
custom guitars

Elettronica tipica strat, volume tono tono con switch a 3 vie e aggiunta di un selettore per avere la versatilità dei suoni (combinazione ponte+manico e tre pickup insieme).

Il battipenna è speciale, un policarbonato specchiato e spaccato, crea un effetto corazza simil-rettile, da lì il suo nome. La verniciatura contribuisce a rafforzare l’effetto “iguana”.

Cool electric guitar for sale
Cool electric guitar for sale

Manico stratocasteriano, spesso di “C” ma più fino al capotasto. Da lì le corde tirano dritte alla paletta, dove l’angolo è studiato alla perfezione, di modo che non ci sia bisogno dell’abbassa corde al Re-Sol, che spesso fa diventare questi due registri duri da suonare alle prime posizioni. Ponte tremolo Wilkinson, bello fluido, che non perde l’accordatura facilmente.

E’ uno strumento IN VENDITA, unico e non ripetibile. per creare il tuo strumento vai su MY Guitar.
Vuoi sentirla suonare? Clicca qui

Stefano Cerisoli endorsement

Con Stefano ci siamo conosciuti attraverso verso il 2016, era primavera e lui stava per prepararsi per la tournè di Patty Pravo, che avrebbe avuto luogo in Italia d’estate. Mi ha fatto vedere la sua Stratocaster Fender, che non lo convinceva appieno di setup e di suono. Abbiamo fatto un bel cambio tasti, cambio capotasto (aveva un roller nut, che non mi sembrava posizionato nel migliore dei modi) dopodichè abbiamo provato il nostro set di pickup single coil C-Shapely.

Stratocaster Stefano Cerisoli + pickup Cesarini C - Shapely
Stratocaster Stefano Cerisoli + C-Shapely
C-Shapely pickups Cesarini
montaggio del set C-Shapely

I pickup C-Shapely sono un set dalle qualità timbriche molto simili nelle tre posizioni. Quindi non c’è un ponte troppo squillante o manico troppo scuro e gonfio, il suono è sempre fedele ad una certa sonorità. La compensazione di volumi tra le varie posizioni avviene quindi non attraverso un’impedenza progressiva, ma attraverso disposizione dei magneti. Il risultato è un set molto interessante- utilizzabile in qualsiasi genere, ma che da il massimo nel pop, funky, rock. La bobina è realizzata in bachelite dielettrica, che rende il loro look decisamente vintage.

Da questo nostro primo incontro è nata una collaborazione. Prepareremo Stefano Cerisoli anche per il tour Masini. Quì ci ha dato una piccola dimostrazione dei pickup appena montati.

Stefano Cerisoli endorsement Cesarini Pickups

Biografia segue:

Continua a leggere Stefano Cerisoli endorsement

Incrinatura, consigli

I nostri consigli per VALUTARE UN INCRINATURA

  • se i crini si sfilano dalla testina o dal nasetto, evidentemente è stato fatto un cappio al crine debole o i tappi nelle mortase non hanno bloccato il crine.
  • se i crini si spezzano troppo facilmente o si allungano troppo, o sono di cattiva qualità o è stata usata la fiamma su di essi per “tirarli” (cattiva procedura, da noi bandita!). Ci possono essere altre cause, ma sono più rare.
  • se l’archetto balza troppo facilmente, rispetto a prima, forse è stata montata una quantità di crini sbagliata.
  • se saltano i tappi in legno nelle “mortase” di nasetto o testina, potrebbero non essere stati giustamente regolati questi scassi.
  • se trovate la scarpetta spaccata e prima non lo era, probabilmente è stato inserito un tappo in legno troppo in pressione.
  • se il nasetto si spacca,probabilmente è stato inserito un tappo in legno troppo in pressione. 

 

Il blog di Liuteria Cesarini, “Inside The Lab”

Atelier Cesarini
Atelier Cesarini

Trovate al nostro sito web, tutto quello che concerne i prodotti e i servizi della Liuteria Cesarini. Il blog di liuteria “Inside The Lab” condivide esperienze lavorative e umane con tutti gli amanti della liuteria e della musica, a livello nazionale ed internazionale. La sede del laboratorio è a Perugia, provincia Umbra, nota nel mondo per la sua forte concentrazione artigiana, gastronomica e artistica nonchè importanza culturale. Liuteria Cesarini è un laboratorio in cui confluiscono moderno e classico, convivono la produzione puramente artigianale e la produzione a macchina controllata. Il Maestro liutaio – archettaio Federico Cesarini sviluppa i canoni in senso tecnologico, affiancando alle creazioni puramente artigianali delle serie da studio.

Giacomo Rossetti endorsement

Ho conosciuto Giacomo durante il Liuteria Cesarini expo 2014, a Umbria Jazz. Non è da molto tempo entrato nei Negrita e ha dimostrato interesse per alcuni degli strumenti che io gli ho proposto per i suoi tour estivi 2015/2016. Giacomo viene da sound Fender Precision e Music Man, perciò gli ho proposto il C-Man e il C-Precision. Lui ha preferito il C-Precision, che monta uno split coil Di Marzio cream anni ’70. Il suono decisamente “gonfio” è rock.

Di Marzio pickup 70
Di Marzio anni ’70

G. ci ha registrato una piccola dimostrazione.

Giacomo Rossetti e C-Precision, Loop jam

Il C-Precision è uno strumento Vintage Series ’70, ovvero uno strumento assemblato con parti di strumenti vintage di interesse, che non possono più essere riportati ad origine. Lo strumento in questione è stato restaurato e regolato, nonchè cambiato sotto vari aspetti (spessore di body, verniciatura, C del manico, elettronica, ecc…).

Giacomo Rossetti Negrita con Cesarini
Giacomo Rossetti e Federico Cesarini (C-Precision)

Biografia segue

Continua a leggere Giacomo Rossetti endorsement

C-Gold Bronze, basso vintage (Cesarini Vintage Series ’60)

C-Gold Bronze
C-Gold Bronze

Cesarini Vintage Series è la collezione dei nostri strumenti assemblati vintage. Parti restaurate o ripristinate, che facevano parte di strumenti vintage anni ’60 – ’70 – ’80, ritornano insieme a costituire uno strumento intero filologico, da noi poi ottimizzato al meglio delle sue potenzialità.

Vintage pickup per basso
Vintage pickup per basso

Del C-Gold Bronze sono stati restaurati i pickup, molto particolari e silenziosissimi, che danno al basso un suono pieno tra il single coil e il precision, un attacco formidabile dato il magnete ceramico e una nasalità molto gradevole data dalla mascherina metallica tipo PAF Gibson.

Il cavo era interrotto, di conseguenza abbiamo ricostruito solamente la bobina e rifatta la, già presente, schermatura a cera d’api.

La verniciatura è Cesarini Sienna Burst, ovvero un simil sunburst Fender a poro aperto lucido.

La scheda dettagliata, di questo basso vintage, è presso questo pagina.

 

Umbria Jazz 2014, Liuteria Cesarini Expo

Esposizione del liutaio
Esposizione del Mastro liutaio Federico Cesarini

Esposizione di liuteria durante Umbria Jazz 2014, Perugia

Federico Cesarini
Federico Cesarini

Umbria Jazz 2014
Umbria Jazz 2014

 

 

 

 

 

Come da nostra volontà, l’esposizione è sempre a contatto con il pubblico e in contesti giusti, come ad esempio il Festival jazz umbro.

 

Ringraziamo la Fondazione della Cassa di Risparmio di Perugia, che ci ha dato la possibilità di usare i suoi locali in Corso Vannucci. Durante la settimana abbiamo organizzato qualche gustosa Cesarini Jam Session live.

Hanno suonato Matteo Parretta, Lusi, Gabriele Bianchi, Pietro Cavallucci, Vinson Johnson, Gabriele Bianchi, Stefano Mincone, Fabio D’Onofrio, Michelangelo Brandimarte, Luca Di Battista e molti altri.