La chitarra si scorda subito!? Ragioniamo

Prima parliamo di una chitarra elettrica, non esaminiamo i problemi della scordatura di un basso dato che su questo strumento il problema è molto meno grave di norma. Una chitarra si scorda subito per vari motivi, legati alla sua struttura e messa a punto. Vediamo i responsabili, non farò eccezioni:

  • Capotasto. L’elemento forse più odiato e meno capito dal musicista (anche da qualche liutaio). Questo deve essere perfettamente regolato, nessun capotasto in plastica morbida può esserlo. Il materiale deve essere duro e compatto (osso, grafite, ottone, rotelle, plastica dura, altro). Alcuni ossi (di balena) non sono di buona qualità, essendo porosi potrete ritrovarvi con le corde basse da un momento all’altro. Ottone, alluminio o acciaio. Sono una buona scelta, ma per la loro maggior durezza potranno rompervi le corde, se non lo farete lavorare per bene. Ai fini dell’accordatura tutti questi materiali sono buoni, dato che permettono di avere minor attrito e quindi un buono scorrimento della corda. Per la loro messa a punto consultatevi con il liutaio.
  • Meccaniche. Queste non sono quasi mai le colpevoli, difficilmente una meccanica è nello stato di perdere l’accordatura, vorrebbe dire che sarebbe subito da cambiare. L’errore umano nel montaggio delle corde è però determinante nella scordatura, se si vuole meno rischiare da questo punto di vista si dovrebbe pensare ad acquistare delle meccaniche autobloccanti. Consiglio due modelli su Amazon, le Planet Waves per Stratocaster, Telecaster, Ibanez cioè le chitarre destre con sei meccaniche in linea. La seconda D’addario è per le Gibson e le palette con la disposizione 3+3. Le autobloccanti hanno un costo notevole, o si rischia di prendere qualcosa di economico che poi non blocca la corda.

  • Umidità. Per questo consiglio anche il blog di riferimento: COME TENERE LA CHITARRA IN CASA  Se avrete problemi di umidità avrete di conseguenza un manico più suscettibile ai movimenti, corde rovinate e meno accordabili, capotasto sporco di ruggine e quindi meno accordabile. Per la pulizia delle corde e dello strumento consiglio il blog di riferimento: POLISH, QUALE UTILIZZARE?
  • Ponte. Il ponte, specialmente a molla, può dare gravi problemi di scordatura della chitarra. Se il sistema di basculanza tremolo o floyd non è messo a punto qualsiasi tipo darà problemi. Evitare di acquistare o comprare specialmente chitarre con sistemi Floyd Rose o simili economici, questi devo essere concepiti con materiali in acciaio di ottima qualità o il sitema non sarà fluido.
  • Molle. Le molle possono essere di cattiva qualità o sfibrate, per questo dovete affidarvi al liutaio o potete provare a cambiarle comprandole direttamente. Sconsiglio di comprare, il problema potrebbe magari essere da un’altra parte.

  • Corde. Le corde non devono avere più di 2/3 mesi o rischiano di scordarsi. Per corde ad alto rendimento consiglio le Elixir, possono durare fino a 6/7 mesi in maniera discreta. Ovviamente non dureranno così tanto se terrete la chitarra al freddo, se suonate spesso o se sudate particolarmente acido. Consiglio in caso anche la pulizia di esse con polish.

per elettrica, da 009 a 011:

per acustica da 010 a 012: