Masini Tour, con Stefano Cerisoli – ritastare la chitarra

Stefano si prepara al Masini Tour 2020 (aggiornamento: Corona Virus, tour saltato) . Stefano è chitarrista di Masini di lunga data, ora vediamo cosa porterà con sé nel prossimo viaggio.

cambiare tasti chitarra
cambio tasti chitarra

La chitarra l’abbiamo già vista per il tour Loredana Bertè 2019 (quì), è una Stratocaster assemblata con varie parti non tutte Fender. La tastiera è completamente da rifare, i tasti non ci sono più in alcune posizioni. Quello che consiglio a Stefano è ovviamente di ritastare la chitarra in toto. Scelgo per lui un fret da 2.3 mm di corona in acciaio duro, così che sia durevole.

tasti chitarra
tasti chitarra nuovi

Tastare lo strumento è un’operazione da valutare caso per caso, non sempre conviene e a volte bisogna considerare di mettere mano anche ad altre zone dello strumento, come ad esempio il capotasto (che diventerà basso cambiando i tasti), il piano della tastiera (legno), il setup che sarà sicuramente da rifare visto il cambio assetto.

Finito lo strumento, arricchito con un nuovo capotasto in osso e un setup degno del soggetto (molto interessato soprattutto all’intonazione), consegnamo la chitarra pronta per partire per una nuova entusiasmante tournè. Stefano utilizza sullo strumento corde Elixir 0.11 nanoweb, per avere una muta che non rischierà di arrugginirsi in tempi brevi, mantenendo le sue caratteristiche timbriche.

Consiglio la visualizzazione di questa recente produzione video dove Stefano suona il nostro strumento di liuteria C-Burst.

Grazie alla finitura che denominiamo “Cesarini Burst”, lo strumento ha acquisito una notevole profondità e coloritura piacevole sulle medio alte.


Abbiamo montato sulla C-Burst le Elixir 0.12 Ph, corda estremamente longeva e dal suono molto ricco. Il costo ne vale la qualità.

 

Lascia un commento